Perché il Liceo classico al Carli?

  • quattro anni per allineare il percorso di studio agli standard internazionali;
  • limitato numero di studenti nelle materie classiche per cui è possibile un insegnamento fortemente individualizzato e una didattica innovativa che attraverso “le lingue morte” – come dice Dario Antiseri – propone veri “problemi da risolvere” e non semplici “esercizi da eseguire”;
  • potenziamento delle competenze linguistiche con discipline in lingua inglese fin dal primo anno e possibilità di studio di una seconda lingua straniera;
  • potenziamento della cultura scientifica per facilitare l’accesso a facoltà scientifiche e il superamento dei test d’accesso nelle facoltà a numero chiuso;
  • potenziamento delle conoscenze in materia giuridica ed economica e di educazione all’autoimprenditorialità;
  • ricca offerta formativa extracurricolare per permettere allo studente di individuare le proprie attitudini e potenzialità anche in vista di un orientamento universitario;
  • possibilità di accesso a percorsi di studio internazionali;
  • possibilità di conseguire il doppio diploma americano.

 

QUADRO ORARIO PRIMO BIENNIO

Discipline Ore settimanali
ITALIANO 4
LATINO 2
GRECO 3
INGLESE 3
STORIA DELL’ARTE 2
MATEMATICA 4
FISICA 2
SCIENZE (in inglese) 2
STORIA – GEOGRAFIA (in inglese) 3
DIRITTO ED ECONOMIA 2
IRC 1
SCIENZE MOTORIE 1
LABORATORIO DI LINGUE CLASSICHE 3
TOTALE 32

LICEO CLASSICO

Il percorso del liceo classico è indirizzato allo studio della civiltà classica e della cultura umanistica.
Favorisce una formazione letteraria, storica e filosofica idonea a comprenderne il ruolo nello sviluppo della civiltà e della tradizione occidentali e nel mondo contemporaneo sotto un profilo simbolico, antropologico e di confronto di valori. Favorisce l’acquisizione dei metodi propri degli studi classici e umanistici, all’interno di un quadro culturale che, riservando attenzione anche alle scienze matematiche, fisiche e naturali, consente di cogliere le intersezioni tra i saperi e di elaborare una visione critica della realtà.
Guida lo studente ad approfondire ed a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie.

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  • aver raggiunto una conoscenza approfondita delle linee di sviluppo della nostra civiltà nei suoi diversi aspetti (linguistico, letterario, artistico, storico, istituzionale, filosofico, scientifico), anche attraverso lo studio diretto di opere, documenti ed autori significativi, ed essere in grado di riconoscere il valore della tradizione come possibilità di comprensione critica del presente;
  • avere acquisito la conoscenza delle lingue classiche necessaria per la comprensione dei testi greci e latini, attraverso lo studio organico delle loro strutture linguistiche (morfosintattiche, lessicali, semantiche) e degli strumenti necessari alla loro analisi stilistica e retorica, anche al fine di raggiungere una più piena padronanza della lingua italiana in relazione al suo sviluppo storico;
  • aver maturato, tanto nella pratica della traduzione quanto nello studio della filosofia e delle discipline scientifiche, una buona capacità di argomentare, di interpretare testi complessi e di risolvere diverse tipologie di problemi anche distanti dalle discipline specificamente studiate;
  • saper riflettere criticamente sulle forme del sapere e sulle reciproche relazioni e saper collocare il pensiero scientifico anche all’interno di una dimensione umanistica.

 

Titolo di studio
Al termine del quarto anno, superato l’esame di Stato, viene conseguito il Diploma di Liceo Classico